Category Archives: Marketing

Extraordinary Jubilee 2016

Extraordinary Jubilee 2016. Crap Italy Voluntary Sponsorship! You can not get to heaven without passing through Rome, for Italy and for all the shit of this stupid country!
Carl William Brown

Crap Italy Jubilee 2016 T-shirt free sponsor art
Crap Italy Jubilee 2016 T-shirt free sponsor art

Is man able to save himself, or is his salvation entirely a work of divine shitty grace? Or our salvation is completely impossibile because biological matter is not everlasting! This issue is foundamental to understand the primary doctrines of the Reformation and will long remain among the great theological classics of Christian history.
Carl William Brown

My dear venerable Erasmus, if Christians are not skeptical, then I am not one of the shitty crew at all!
Carl William Brown

Italy is a country that barely floats in the more disgusting and filthy mud, a nation where the sewers govern in every sense, and what is the divine answer of the church to all this, a jubilee, extraordinary and exceptional, to express with words, thoughts, and works his joy at the huge amount of stupidity that sorrounds us! But I say, and go to shovel away a little shit instead! Italy in fact, more than prayer, of joy and of enlightened men from the deepest stupidity, needs countless diggers! This may also be a reasonable proposal for all the immigrants who are resting without doing anything at all in hotels or catholic hostels of the peninsula, and all those politicians who propose good reforms to fill more and more the dung heap of the beautiful country, we need diggers, can you see it or not! The same recipe is obviously true and very worthwhile for Germany as well, which has to dispose both a lot of its shit, and even nuclear power plants in the area, for the low costs of tens and tens of billions of euro, which eventually citizens will have to pay, as usual, while in France and Poland the same systems continue blithely to produce energy! We need diggers and millions of shovels, there is a lot of stuff to be removed, can you see it or not? And not simply a Jubilee!

Carl William Brown

 

Frane, alluvioni e terremoti in Italia

Alluvioni e disastri vari in Italia
Alluvioni e disastri vari in Italia

linedividerL’ira di Dio su te mormnora e rugge, o Italia, o donna sonnolenta ed orba.
Vincenzo Monti

L’italiano grida molto, ma non si muove. Se ne ha la prova dalla storia degli ultimi trent’anni, durante i quali malgrado ogni sorta di intrighi, non c’è mai stato in Italia un movimento rivoluzionario nel vero senso del termine. (…) In Italia ci si detesta da provincia a provincia, da città a città, da famiglia a famiglia, da individuo a individuo. Klemens Wenzel Lothar von Metternich-Winneburg citato da Giordano Bruno Guerri

Non si può sperare nulla di bene nelle province che in questi tempi si veggono corrotte, com’è l’Italia sopra tutte le altre; e ancora la Francia e la Spagna di tale corruzione ritengono parte.
Nicolò Macchiavelli

L’Italia è un paese con un elevatissimo numero di geologi, 15mila, la metà di quelli europei, e da quest’anno il Consiglio nazionale dei geologi italiani potrà rilasciare il titolo di euro-geologo che permette di lavorare in tutta Europa.
Carl William Brown

Alluvione di Messina Sicilia Italia
Alluvione di Messina Sicilia Italia

Il problema della fragilità del nostro territorio e dell’esposizione al rischio di frane e alluvioni riguarda molte aree della Penisola. Domenico Calcaterra, Segretario Generale della FEG (Federazione Europea dei Geologi) ed esponente del CNG (Consiglio Nazionale dei Geologi) ha ricordato che delle 700mila frane presenti sul territorio europeo, ben 500mila sono in Italia. In ben 6.633comuni italiani sono presenti aree a rischio idrogeologico che comportano ogni anno un bilancio economico ed umano pesantissimo; non dobbiamo poi dimenticare che l’Italia è anche un paese ad alto rischio sismico e vulcanico. Sono 70 anni oggi dall’ultima eruzione del Vesuvio, che con l’Etna e i Campi Flegrei rimane tra i vulcani meglio monitorati del mondo.

Nel nostro Paese tuttavia la prevenzione è quasi inesistente: 5 milioni e seicentomila italiani vivono in una zona a rischio idrogeologico e le aree più in pericolo sono quelle del nel nord est (1.629.473 cittadini), seguito dal sud (1.623.947), dal nord ovest (1.276.961), dal centro (1.081.596) e dalle isole (90.794). Il rischio sembra aumentare perché gli eventi che si verificano ogni anno sono cresciuti nell’ultimo decennio passando da circa un centinaio ai 351 del 2013 e nei primi 20 giorni di quest’anno sono già stati 110. Grave anche il numero delle vittime, 328 negli ultimi dodici anni.

Ma l’Italia non è soggetta solo al rischio sismisco. Le colate di cemento incrementano infatti anche le conseguenze di frane e alluvioni, amplificando il rischio idrogeologico che coinvolge circa 29.500 chilometri quadrati del nostro Paese, pari al 10% della superficie, con l’89% dei comuni e 5,8 milioni di persone coinvolti. Dagli anni ’70 ad oggi, in Italia, è stata coperta da cemento una superficie equivalente a Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna messe insieme. Eppure, nel nostro Paese, il 44% del territorio è a rischio sismico potenzialmente elevato, pari al 36% dei Comuni, con 21,8 milioni di persone coinvolte e 5,5 milioni di edifici a rischio.

Silvio Seno, ordinario di Geologia presso l’Università di Pavia e Responsabile della “Settimana del Pianeta Terra” denuncia che il conto complessivo dei danni provocati in Italia da terremoti frane e alluvioni, dal 1944 al 2011 è pari a 242,5 miliardi di euro, circa 3,5 miliardi di euro l’anno, di cui il 73% riguarda i terremoti, il 25% il dissesto idrogeologico. “Dal 2010 ad oggi si stimano costi per 20,5 miliardi di euro di cui 13,3 solo per il terremoto in Emilia Romagna” ha rimarcato ancora il geologo. Seno ha quindi sottolineato che le grandi ricchezze dell’Italia sono un vero museo naturale di straordinaria bellezza e ricchezza geologica, ed è proprio questa grande realtà che si cercherà di porre in risalto e di sottoporre all’attenzione dei media, dei vari amministratori e dell’opinione pubblica con la manifestazione la “Settimana del Pianeta Terra” (www.settimanaterra.org).

Frane, disastri, alluvioni e terremoti in Italia
Frane, disastri, alluvioni e terremoti in Italia

linedividerhttp://www.fortattack.com/blogit/riforme-intelligenti-per-litalia
http://www.fortattack.com/blogit/i-fessi-i-furbi-litalia-e-gli-italiani
http://www.fortattack.com/blogit/gli-italiani-e-larte-di-scrivere-le-leggi
http://www.fortattack.com/blogit/made-in-italy-e-litalia-in-breve
http://www.fortattack.com/blogit/litalia-in-breve-un-libro-per-tutti
http://www.fortattack.com/aforismi/litalia-in-breve-aforismi
http://news.fortattack.com/news-about-italy-in-italian
http://www.fortattack.com/quotations/quotes-about-italy-and-the-italians
http://www.fortattack.com/blog/william-shakespeare-and-john-florio
http://www.fortattack.com/aforismi/aforismi-volume-primo

linedivider

Aforismi di Lamberto Lamberti

Aforismi di Lamberto Lamberti nella Daimon LIbrary
Aforismi di Lamberto Lamberti nella Daimon Library

linedividerIl mondo nei fumetti è rassicurante: Il bene trionfa sempre sul male, i buoni e i cattivi sono sempre ben distinti tra loro. Poi però cresci, e vedi che niente è solo bianco o solo nero.

I fiori più belli, sono quelli che pungono.

L’amore più forte che può provare una persona, è quello che non si ha avuto il piacere di viverlo.

La vita diventa problematica se vuoi sempre sapere il perché delle cose.

Non è per niente facile capire la differenza tra amare una persona, e desiderarla ardentemente solo perché non si può averla.

Bisogna essere disposti a qualunque cosa, purché ci faccia sentire vivi.

La vera crisi mondiale non è economica, ma emozionale.

La vera pace interiore, è una creatura mitologica: tutti ne hanno sentita parlare, nessuno che l’abbia mai vista veramente.

Un uomo si rende conto di aver amato veramente una donna, solo quando relazionandosi con le altre, ha la sensazione di attraversare un campo minato.

Un giorno ti sveglierai, e capirai che avrai sbagliato tutto, perché quel tutto hai sempre voluto tenere sotto controllo.

L’eterno amore, è materia di leggenda.

Chiunque ha bisogno di avere degli amici. Anche se molti di loro, finiscono per tradirci.

La solitudine è una bestia che ti sbrana silenziosamente.

Nella vita a chiunque capita di attraversare un brutto periodo, e le notizie spiacevoli, non mancano mai.

La vita è un viaggio! Ma se hai una mappa, non è vita, è solo esistenza.

C’è forse impresa più ardua al mondo dichiararsi alla persona che ami e sentirsi rifiutati?

Quanto sono belle l’emozioni?! Fino a quando non diventi una loro preda.

Amicizia, parenti, denaro e persino la salute: elementi della vita che una persona dovrebbe avere anche l’umiltà di accettare per ciò che ha ricevuto.

L’unica cosa che invece non dovremmo mai accontentarci, è dell’amore.

Chi si accontenta anche dell’amore, non è umile, ma semplicemente rassegnato.

La vera crisi che affligge questo pianeta, non è tanto quella economica, bensì emozionale.

Ci sono amori che non si dimenticano, non tanto per come sono stati vissuti, ma per come sono finiti.

C’è chi non sopporta avere la propria moglie accanto, così tanto da non sopportare neanche il fatto che lei possa essere felice con un altro uomo.

Ci sono uomini che preferiscono vivere l’infelicità coniugale, piuttosto che vedere la propria moglie con un altro uomo.

Gli stalker vivono in una realtà piuttosto distorta: non ci vedo niente di normale un uomo che dice di amare la moglie, fino al punto di ucciderla.

Lamberto Lamberti

www.daimon.org/lib/autori/aforismi_citazioni_di_Lamberto_Lamberti.htm